Aggiornamento da Fedora 23 a Fedora 24 con dnf

Prima di tutto:
backup dei propri dati.
«Ogni cambiamento del sistema è potenzialmente a rischio, quindi prepararsi all'eventualità».

entrare nel terminale come utente radice oppure anteporre sudo alle istruzioni seguenti:
1. prima di tutto aggiornare il sistema:
dnf update --refresh
2. in caso di aggiornamenti riavviare il sistema
3. installare il pacchetto aggiuntivo per l'aggiornamento da una versione all'altra:
dnf install dnf-plugin-system-upgrade
4. avviare la ricerca, lo scaricamento e l'aggiornamento del sistema:
dnf system-upgrade download --refresh --releasever=24
(in un'istallazione normale sono circa 1 gb di programmi da scaricare circa mezz'ora di tempo; al termine viene richiesto di importare le chiavi di certificazione delle nuove fonti dei programmi; in caso di necessità si possono rimuovere tutti i pacchetti appena scaricati con l'istruzione 'dnf clean packages').
5. riavviare il sistema con:
dnf system-upgrade reboot
il sistema si riavvia e inizia l'opera di aggiornamento dei pacchetti scaricati: il tempo impiegato varia in base alla potenza dell'elaboratore e alla quantità di programmi installati.
un'installazione semplice (con kde-plasma e poco più di tremila trecento pacchetti in totale):
su macchina virtuale 2 SandyBridge RAM 2048 dura una ventina di minuti;
su un vecchio elaboratore a 32bit (2xPentium Dual CPU E2180@2.00GHz con RAM 991,5 + LibreOffice) alcune ore;
su iMac riconvertito (4xIntelCore i5 CPU 760@280 GHz RAM 3,9) con dotazione completa di programmi accessori per circa 2,5 gb di programmi (scaricati in 87 minuti) l'aggiornamento è durato 30~40 minuti;